NOMINA  – UNIVERSITA’ «LA SAPIENZA» DI ROMA

Ente: UNIVERSITA’ «LA SAPIENZA» DI ROMA
Gazzetta Ufficiale Numero: 69 – Emessa 29 / 08 / 2022
Regione: –
Provincia: –
Comune: –
Scadenza:

 

adv

IL DIRETTORE
del Dipartimento di medicina sperimentale

Visti:
lo statuto dell’Universita’ degli studi di Roma La Sapienza
emanato con d.r. n. 3689/2012 del 29 ottobre 2012;
il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n.
382;
la legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni;
la legge 9 gennaio 2009, n. 1;
la legge 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modificazioni ed
in particolare l’art. 24;
il decreto ministeriale n. 243 del 25 maggio 2011;
il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49;
il decreto ministeriale n. 297 del 22 ottobre 2012;
il regolamento di Ateneo relativo al reclutamento di
ricercatori con contratto a tempo determinato, emanato con decreto
rettorale n. 2578/2017 dell’11 ottobre 2017;
la sentenza n. 78/2019 del 9 aprile 2019 con la quale la Corte
costituzionale ha dichiarato non fondata la questione di legittimita’
costituzionale dell’art. 18, comma 1, lettera b), ultimo periodo,
della legge 30 dicembre 2010, n. 240, nella parte in cui non prevede
– tra le condizioni che impediscono la partecipazione ai procedimenti
di chiamata dei professori universitari – il rapporto di coniugio con
un docente appartenente al Dipartimento o alla struttura che effettua
la chiamata, ovvero con il rettore, il direttore generale o un
componente del consiglio di amministrazione dell’Ateneo;
la delibera del consiglio del Dipartimento di medicina
sperimentale del giorno 11 marzo 2022;
la delibera del consiglio di amministrazione del 26 maggio 2022
n. 205/2022 di approvazione della procedura selettiva per il
reclutamento di un ricercatore a tempo determinato di tipo A con
regime di impegno a tempo definito, per la durata di tre anni, presso
il Dipartimento di medicina sperimentale della facolta’ di medicina e
odontoiatria, settore scientifico-disciplinare MED/04 – Patologia
generale – settore concorsuale 06/A2 – Patologia generale e patologia
clinica, per il progetto PRIN 2020 PKLEPN;
il bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 45 del 7 giugno
2022 per il reclutamento di un ricercatore a tempo determinato di
tipo «A», con regime di impegno a tempo definito per l’esecuzione del
progetto di ricerca: PRIN 2020PKLEPN – CUP B89J21031660001 «Membrane
Lipid Remodelling and Organelle Dynamics: from mechanisms to disease
and back» per il settore concorsuale 06/A2 – settore
scientifico-disciplinare MED/04;
la delibera del consiglio del Dipartimento di medicina
sperimentale del 20 luglio 2022 relativa alla nomina dei componenti
della commissione;

Decreta:

Che la commissione relativa al bando RTD A 2/2022 attivato per il
reclutamento di un ricercatore con contratto di lavoro a tempo
determinato di tipologia «A» con impegno a tempo definito per il
settore scientifico-disciplinare MED/04 – settore concorsuale 06/A2
risulti cosi’ composta.

adv

Art. 1

Componenti effettivi:
prof. Enrico De Smaele – PO settore scientifico-disciplinare
MED/04 – settore concorsuale 06/A2 – Dipartimento di medicina
sperimentale – Sapienza Universita’ di Roma;
prof. Roberto Bei – PO settore scientifico-disciplinare MED/04
– settore concorsuale 06/A2 – Dipartimento di scienze cliniche e
medicina traslazionale – Universita’ di Roma «Tor Vergata»;
prof.ssa Clara Ballerini – PA settore scientifico-disciplinare
MED/04 – settore concorsuale 06/A2 – Dipartimento di medicina
sperimentale e clinica – Universita’ degli studi di Firenze.
Componenti supplenti:
prof. Maurizio Sorice – PO settore scientifico-disciplinare
MED/04 – settore concorsuale 06/A2 – Dipartimento di medicina
sperimentale – Sapienza Universita’ di Roma;
prof.ssa Vincenza Dolo – PO settore scientifico-disciplinare
MED/05 – settore concorsuale 06/A2 – Dipartimento di medicina
clinica, sanita’ pubblica, scienze della vita e dell’ambiente –
Universita’ degli studi dell’Aquila.
Art. 2

Dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del
presente dispositivo decorre il termine di trenta giorni per la
presentazione al direttore del Dipartimento di medicina sperimentale,
da parte dei candidati, di eventuali istanze di ricusazione dei
commissari. Decorso tale termine e, comunque, dopo l’insediamento
della commissione, non sono ammesse istanze di ricusazione dei
commissari. Le eventuali cause di incompatibilita’ e le modifiche
dello stato giuridico intervenute successivamente alla nomina non
incidono sulla qualita’ di componente della commissione giudicatrice.
Roma, 1º agosto 2022

Il direttore: Lenzi

adv