CONCORSO – COMUNE DI CERCEMAGGIORE

Ente: COMUNE DI CERCEMAGGIORE
Gazzetta Ufficiale Numero: 43 – Emessa 01 / 06 / 2021
Regione: Molise
Provincia: CB
Comune: Cercemaggiore
Scadenza: 1 luglio 2021

 

adv

LA RETTRICE del Dipartimento di sanita’ pubblica e malattie infettive Visti: il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n.382, e successive modificazioni; la legge 9 maggio 1989, n. 168, e successive modificazioni; la legge 30 dicembre 2010, n. 240, e successive modifiche eintegrazioni, e, in particolare l’art. 18, comma 3, ai sensi al quale«Gli oneri derivanti dalla chiamata di professori di cui al comma 1 edall’attribuzione dei contratti di cui all’art. 24 possono essere acarico totale di altri soggetti pubblici e di soggetti privati,previa stipula di convenzioni di importo non inferiore al costoquindicennale per i posti di professore di ruolo e di ricercatore dicui all’art. 24, comma 3, lettera b), ovvero di importo e durata noninferiore a quella del contratto per i posti di ricercatore di cuiall’art. 24, comma 3, lettera a)»; la sentenza della Corte costituzionale n. 78/2019 del 9 aprile2019 che ha dichiarato non fondata la questione di legittimita’costituzionale dell’art. 18, comma 1, lettera b), ultimo periodo,della legge 30 dicembre 2010, n. 240, nella parte in cui nonprevede – tra le condizioni che impediscono la partecipazione aiprocedimenti di chiamata dei professori universitari – il rapporto diconiugio con un docente appartenente al Dipartimento o alla strutturache effettua la chiamata, ovvero con il rettore, il direttoregenerale o un componente del consiglio di amministrazionedell’Ateneo; il decreto ministeriale 30 ottobre 2015, n. 855, recante larideterminazione dei settori concorsuali, raggruppati in macrosettoriconcorsuali, di cui all’art. 15 della legge n. 240/2010 e successivemodifiche ed integrazioni; il decreto ministeriale 1° settembre 2016, n. 662, con il qualee’ stata definita la nuova tabella di corrispondenza tra posizioniaccademiche italiane ed estere di cui all’art. 18, comma 1, letterab), della legge 30 dicembre 2010, n. 240; il decreto ministeriale 1° giugno 2017, n. 372, con il quale e’stata integrata la tabella allegata al decreto ministeriale 1°settembre 2016, n. 662, concernente la corrispondenza tra posizioniaccademiche italiane ed estere di cui all’art. 18, comma 1, letterab), della legge 30 dicembre 2010, n. 240; il D.R. 1220 dell’11 aprile 2011 con il quale e’ stato emanatoil regolamento per il finanziamento delle chiamate di personaledocente di prima e seconda fascia; lo statuto dell’Universita’ emanato con D.R. n. 3689/2012 del29 ottobre 2012; il D.R. n. 2576/2017 dell’11 ottobre 2017 con cui e’ statoemanato il regolamento per la chiamata dei professori di primae seconda fascia presso Sapienza – Universita’ di Roma; la nota del 14 giugno 2018 con la quale l’INAIL ha espresso lavolonta’ di stipulare una convenzione con l’Universita’ degli studidi Roma «La Sapienza» nel campo della medicina del lavoro per ilfinanziamento di un posto di ruolo di professore di prima fascia, aisensi all’art. 18, comma 3, della legge n. 240/2010; l’intesa, approvata dal senato accademico nella seduta del 29maggio 2018 e dal consiglio di amministrazione nella seduta del 5giugno 2018 e sottoscritta in data 28 settembre 2018, tral’Universita’ degli studi di Roma «La Sapienza» e l’INAIL perl’integrazione delle rispettive competenze didattiche, di ricerca eassistenziali nel campo della medicina del lavoro; le delibere numeri 336/18 del 6 novembre 2018 e 414/18 del 13novembre 2018 con le quali, rispettivamente, il senato accademico eil consiglio di amministrazione hanno identificato nel Dipartimentodi sanita’ pubblica e malattie infettive della facolta’ di farmacia emedicina il Dipartimento interessato alla proposta dell’INAIL delfinanziamento di un posto di professore ordinario per ilpotenziamento della didattica e della ricerca nel campo dellamedicina del lavoro ed hanno espresso parere favorevoleall’approvazione della suindicata convenzione; la delibera del consiglio di amministrazione n. 461/18 del 18dicembre 2018 con la quale e’ stato approvato il bilancio unico diAteneo di previsione annuale autorizzatorio per l’anno 2019; la delibera del consiglio di amministrazione n. 462/18 del 18dicembre 2018 con la quale e’ stato approvato il bilancio unico diAteneo di previsione triennale per gli anni 2019-2021; la convenzione stipulata in data 17 gennaio 2019 tral’Universita’ degli studi di Roma «La Sapienza» e l’INAIL, con laquale il suddetto istituto ha finanziato la chiamata di un professoredi ruolo di prima fascia, ai sensi dell’art. 18, della legge 30dicembre 2010, n. 240, per l’area scientifica della medicina dellavoro, settore scientifico-disciplinare MED/44, settore concorsuale06/M2, presso il Dipartimento di sanita’ pubblica e malattieinfettive dell’Universita’ degli studi di Roma «La Sapienza»; la nota prot. n. 9519 del 4 febbraio 2019 con la quale e’ statacomunicata al Dipartimento di sanita’ pubblica e malattie infettivela sottoscrizione della suindicata convenzione; le delibere del Dipartimento di sanita’ pubblica e malattieinfettive dell’8 marzo 2019 e del 12 aprile 2019; il D.R. n. 1362/2019 del 30 aprile 2019 pubblicato nellaGazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale«Concorsi ed esami» – n. 41 del 24 maggio 2019 con il quale e’ stataindetta ai sensi dell’art. 18, della legge n. 240/2010, una proceduraselettiva di chiamata per un posto di professore di ruolo di primafascia presso il Dipartimento di sanita’ pubblica e malattieinfettive – facolta’ di farmacia e medicina, settore concorsuale06/M2, settore scientifico-disciplinare MED/44; la disposizione direttoriale n. 902/2018 del 27 febbraio 2018con cui sono state disciplinate le modalita’ di effettuazione delsorteggio dei componenti effettivi e supplenti delle commissionigiudicatrici delle procedure selettive per il reclutamento deiricercatori a tempo determinato di tipologia B e delle procedureselettive per la chiamata dei professori di prima e seconda fascia; la disposizione direttoriale n. 3592/2019 dell’8 ottobre 2019con cui e’ stata modificata la disposizione direttoriale n. 902/2018del 27 febbraio 2018 con riferimento ad un componente dellacommissione giudicatrice per l’effettuazione del sorteggio deicomponenti effettivi e supplenti delle commissioni giudicatrici delleprocedure selettive per il reclutamento dei ricercatori a tempodeterminato di tipologia B e delle procedure selettive per lachiamata dei professori di prima e seconda fascia; la disposizione direttoriale n. 570/2021 del 12 febbraio 2021con cui e’ stata modificata la regolamentazione delle modalita’ dieffettuazione del sorteggio dei componenti effettivi e supplentidelle commissioni giudicatrici delle procedure selettive per ilreclutamento dei ricercatori a tempo determinato di tipologia B edelle procedure selettive per la chiamata dei professori di prima eseconda fascia; il D.R n. 852/2020 del 9 marzo 2020 di nomina dellacommissione; il D.R. n. 908/2021 del 29 marzo 2021 di accoglimento parzialedell’istanza di ricusazione presentata e dispone lo scioglimentodella commissione giudicatrice nominata con D.R. n. 852/2020 del 9marzo 2020, relativamente ai componenti effettivi; la delibera del Dipartimento di sanita’ pubblica e malattieinfettive del 9 aprile 2021; il verbale del 19 aprile 2021 relativo alle operazioni dellaseduta straordinaria di sorteggio di due componenti effettivi e duecomponenti supplenti della commissione giudicatrice della suindicataprocedura selettiva; Decreta: Art. 1 E’ cosi’ costituita la commissione giudicatrice della proceduraselettiva di chiamata per un posto di professore di ruolo di I fasciapresso il Dipartimento di sanita’ pubblica e malattie infettive -facolta’ di farmacia e medicina, settore concorsuale 06/M2, settorescientifico-disciplinare MED/44. Componenti effettivi: Boffetta Paolo, professore I fascia, Universita’ degli studi diBologna; Moretto Angelo, professore I fascia, Universita’ degli studi diPadova; De Stefano Francesco, professore I fascia, Universita’ deglistudi di Genova. Componenti supplenti: Santarelli Lory, professoressa I fascia, Universita’Politecnica delle Marche, Cingolani Mariano, professore I fascia, Universita’ degli studidi Macerata. Art. 2 Dalla data di pubblicazione del presente decreto nella GazzettaUfficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi edesami» – e sul sito web di questa Universita’ decorre il termine ditrenta giorni per la presentazione alla rettrice, da parte deicandidati, di eventuali istanze di ricusazione dei commissari.Decorso tale termine e, comunque, dopo l’insediamento dellacommissione, non sono ammesse istanze di ricusazione dei commissari. Art. 3 Le eventuali cause di incompatibilita’ e le modifiche dello statogiuridico intervenute successivamente alla nomina non incidono sullaqualita’ di componente della commissione giudicatrice. Art. 4 I componenti effettivi della suindicata commissione giudicatricenon possono far parte di altre commissioni giudicatrici presso laSapienza, per lo stesso settore scientifico-disciplinare e per lastessa tipologia di procedura selettiva, per un periodo di un annodecorrente dalla data del presente decreto di nomina. L’originale del presente decreto sara’ acquisito alla raccoltainterna di questa Universita’. Roma, 11 maggio 2021 La rettrice: Polimeni