MOBILITA’ – AZIENDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA REGIONE CAMPANIA DI NAPOLI

Ente: AZIENDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA REGIONE CAMPANIA DI NAPOLI
Gazzetta Ufficiale Numero: 61 – Emessa 01 / 08 / 2022
Regione: –
Provincia: –
Comune: –
Scadenza: 17 agosto 2022

 

adv

LA COMMISSIONE RIPAM

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante
«Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche»;
Visto il decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con
modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125, recante
«Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di
razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni»;
Vista la legge 19 giugno 2019, n. 56, recante «Interventi per la
concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la
prevenzione dell’assenteismo»;
Visto il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante «Misure
urgenti in materia di salute e sostegno al lavoro e all’economia,
nonche’ di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da
COVID-19», convertito, con modificazioni, dalla legge 7 luglio 2020,
n. 77;
Visto del decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36, convertito, con
modificazioni, dalla legge 29 giugno 2022, n. 79, recante «Misure per
l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza in materia
di pubblica amministrazione e universita’ e ricerca»;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
n. 487, concernente il «Regolamento recante norme sull’accesso agli
impieghi nelle amministrazioni e le modalita’ di svolgimento dei
concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei
pubblici impieghi»;
Visto il decreto del Ministro per la pubblica amministrazione del
30 giugno 2022 che nomina la commissione RIPAM;
Visto il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il
reclutamento di un contingente complessivo di 69 (sessantanove)
unita’ di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da
inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, nel profilo
funzionario tecnico, nei ruoli del personale civile del Ministero
della difesa (G.U. – 4^ Serie Speciale “Concorsi ed Esami” – n. 56
del 15 luglio 2022);
Vista la nota prot. DFP-0059816 del 22 luglio 2022 con la quale
il Ministero della difesa ha rappresentato che, per mero errore
materiale, ha indicato in maniera invertita le materie oggetto della
prova scritta di cui all’art. 6 del bando di concorso relativamente
ai profili di Funzionario tecnico per la biologia, la chimica e la
fisica (Codice ST13), Funzionario tecnico per l’elettronica,
optoelettronica e telecomunicazioni (Codice ST15) e Funzionario
specialista scientifico (Codice ST20);
Vista la comunicazione del 25 luglio 2022 con cui il Ministero
della difesa, a fronte di un’istanza di autotutela per la
rettifica/integrazione del bando per il profilo di Funzionario
tecnico per l’informatica (ST10), ha richiesto di integrare il bando
aggiungendo la classe di laurea L-8 (ingegneria dell’informazione)
quale titolo di studio per l’accesso al suddetto profilo;
Vista la nota prot. DFP-0060816 del 28 luglio 2022 con cui il
Ministero della difesa ha comunicato la necessita’ di integrare il
bando aggiungendo la classe di laurea L-8 (ingegneria
dell’informazione) quale titolo di studio per l’accesso sia per il
profilo di Funzionario tecnico per l’informatica (ST10) che per il
profilo di Funzionario tecnico per l’elettronica, optoelettronica e
telecomunicazioni (Codice ST15);
Tenuto conto della necessita’ di modificare il predetto bando di
concorso secondo le richieste pervenute dal Ministero della difesa
quale amministrazione destinataria della procedura concorsuale,
dandone tempestiva comunicazione ai partecipanti nelle medesime forme
di pubblicita’ adottate per il bando

Delibera:

Art. 1

adv

Modifica del bando

1. Il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il
reclutamento di un contingente complessivo di 69 (sessantanove)
unita’ di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da
inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, nel profilo di
funzionario tecnico, nei ruoli del personale civile del Ministero
della difesa (Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie
speciale «Concorsi ed esami» – n. 56 del 15 luglio 2022), e’ cosi’
modificato:
a) l’art. 2 (Requisiti per l’ammissione), comma 1, lett. c),
punto A. e’ cosi’ sostituito:
«A. Funzionario tecnico per l’informatica (Codice ST10):
Laurea (L): L-8 Ingegneria dell’informazione; L-31 Scienze e
tecnologie informatiche; L-35 Scienze matematiche;
Laurea Magistrale (LM): LM-18 Informatica; LM-19 Informazione
e Sistemi Editoriali; LM-32 Ingegneria Informatica; LM-40 Matematica;
LM-43 Metodologie Informatiche per le Discipline Umanistiche; LM-66
Sicurezza Informatica; o titoli equiparati secondo la normativa
vigente.»;
b) l’art. 2 (Requisiti per l’ammissione), comma 1, lett. c),
punto E. e’ cosi’ sostituito:
«E. Funzionario tecnico per l’elettronica, optoelettronica e le
telecomunicazioni (Codice ST15):
Laurea (L): L-08 Ingegneria dell’informazione; L-09
Ingegneria Industriale; L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche; L-31
Scienze e Tecnologie Informatiche; L-35 Scienze matematiche;
Laurea Magistrale (LM): LM-18 Informatica; LM-20 Ingegneria
Aerospaziale e Astronautica; LM-26 Ingegneria della Sicurezza; LM-27
Ingegneria delle Telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria Elettrica; LM-29
Ingegneria Elettronica; LM-32 Ingegneria informatica; o titoli
equiparati secondo la normativa vigente.»;
c) l’art. 6 (Prova scritta), comma 1, lett. a) il punto C. e’
cosi’ sostituito:
«C. Codice ST13 – Funzionario tecnico per la biologia, la
chimica e la fisica:
Fisica;
Chimica;
Biologia;
Metrologia;
Attrezzature metriche.»;
d) l’art. 6 (Prova scritta), comma 1, lett. a) il punto E. e’
cosi’ sostituito:
«E. Codice ST15 – Funzionario tecnico per l’elettronica,
l’optoelettronica e le telecomunicazioni:
Fondamenti di elettrotecnica e meccanica;
Impianti elettromeccanici;
Teoria dei segnali;
Misure elettriche;
Macchine e apparecchiature elettriche;
Impianti elettrici in bassa e media tensione;
Impianti di produzione, trasporto e distribuzione
dell’energia elettrica;
Metrologia;
Attrezzature metriche.»;
e) l’art. 6 (Prova scritta), comma 1, lett. a) il punto I. e’
cosi’ sostituito:
«I. Codice ST20 – Funzionario specialista scientifico:
Fisica;
Chimica;
Biologia;
Metrologia;
Attrezzature metriche.».
Art. 2

Proroga dei termini per la presentazione delle domande

1. Per effetto di quanto stabilito dal precedente art. 1, i
termini per la presentazione delle domande di partecipazione al
concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un
contingente complessivo di sessantanove unita’ di personale non
dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III,
posizione economica F1, nel profilo funzionario tecnico, nei ruoli
del personale civile del Ministero della difesa (Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» –
n. 56 del 15 luglio 2022), cosi’ come modificato dal presente
provvedimento, sono prorogati di trenta giorni decorrenti dalla data
di pubblicazione del presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale.
2. Sono fatte salve le domande di partecipazione regolarmente
presentate alla data di scadenza dei termini per la presentazione
della domanda di partecipazione prevista dall’art. 4 del bando, fermo
restando che coloro che hanno gia’ inviato la candidatura possono
modificare, integrare o sostituire, entro il termine di scadenza le
domande gia’ presentate. In tal caso si terra’ conto unicamente della
domanda di partecipazione inviata cronologicamente per ultima,
intendendosi le precedenti integralmente e definitivamente revocate e
private d’effetto.
Art. 3

adv

Forme di pubblicita’

1. Il presente provvedimento sara’ pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed
esami». Sara’ altresi’ pubblicato sul Portale “inPA”, disponibile
all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it e sul sito ufficiale
del Ministero della difesa.
Art. 4

Mezzi di impugnazione

1. Avverso il presente provvedimento e’ ammesso ricorso in sede
giurisdizionale al Tribunale amministrativo regionale del Lazio entro
sessanta giorni dalla data di pubblicazione o ricorso straordinario
al Presidente della Repubblica entro centoventi giorni dalla stessa
data.
Art. 5

Norme finali

1. Per quanto non espressamente previsto nel presente
provvedimento si rinvia al bando di concorso richiamato dall’art. 1,
comma 1, pubblicato, tra l’altro, nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 56
del 15 luglio 2022.
Roma, 29 luglio 2022

p. Il Dipartimento
della funzione pubblica
Fiori

p. Il Ministero dell’economia
e delle finanze
Castaldi

p. Il Ministero dell’interno
Perrotta